Scusa ma ti voglio sposare al Pirellone. Il San Valentino del Pd: “Casa anche per chi convive”

I fondi di Formigoni per la casa vanno solo alle giovani coppie sposate? E allora San Valentino sarebbe il giorno giusto per sposarsi ai piedi del Pirellone. E’ la provocazione dI Pietro Bussolati, 27 anni, il più giovane candidato del Pd alle regionali, l’anti-Renzo Bossi. Un finto matrimonio per tutti quelli che “vogliono una casa nella Lombardia di Formigoni ma non se la possono permettere”, per chi “convive con un partner ma al pensiero del matrimonio ha i brividi” e per coloro che “pensano che un aiuto per gli affitti a Milano sia una cosa buona e giusta”.

La Regione Lombardia ha istituito un fondo di 50 milioni per concedere 6.000 euro alle giovani coppie (solo quelle sposate) e alle ragazze madri che acquistano una nuova casa e con reddito inferiore ai 35.000euro. Per Bussolati “questo fondo è inutile”. Per una serie di motivi: “6.000 euro non sono sufficienti per accedere a mutui per una casa da 150.000 euro, una coppia che ha un reddito complessivo inferiore a 35.000 annui è esclusa dalla possibilità di acquistare una casa, soprattutto se si hanno contratti atipici”. Insomma, per il democratico la “morale della favola è: se non ti possono aiutare i genitori rimani senza casa!”
Bussolati propone quindi di spostare quei 50 milioni “verso un fondo che aiuti davvero le giovani coppie” e di dare 2.500 euro a fondo perduto a più di 20.000 giovani coppie sia che decidano di comprare che di andare in affitto, estendendo la possibilità di accedere ai contribuiti anche a chi convive ed eliminando le spese di registrazione dei contratti di affitto.

L’appuntamento era previsto proprio per domenica, ma gli organizzatori lo hanno rinviato. A breve la data definitiva.

Advertisements

2 commenti on “Scusa ma ti voglio sposare al Pirellone. Il San Valentino del Pd: “Casa anche per chi convive””

  1. Claudia Abbiati ha detto:

    E per chi vuole sposarsi con se stesso? n_n

  2. sololastrada ha detto:

    Se sono sinceramente democratici non dovrebbero esserci problemi neanche in quel caso…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...