Il Maxxi di Lebeskind

C’è un edificio a Milano che avrebbe voluto progettare?
Mi viene in mente la Torre Velasca di Gio Ponti. C’è un edificio uguale a Baghdad. Quando ero bambina era davanti alla mia scuola. Ma non era grigio. Era marrone.

(Zaha Hadid, intervista al Corriere della Sera di Milano, p. 4. Peccato che la Torre Velasca sia stata progettata dallo studio BBPR, al secolo Gian Luigi BanfiLodovico Barbiano di BelgiojosoEnrico PeressuttiErnesto Nathan Rogers. L’intervista è stata poi rettificata sul sito e il giorno dopo sul quotidiano)

Annunci

2 commenti on “Il Maxxi di Lebeskind”

  1. Flo ha detto:

    Non vorrei mai difendere la Hadid, ma trovo fastidioso leggere notizie modificate.. Nell’intervista sul Corriere della Sera lei afferma: “Mi viene in mente la Torre Velasca e il Pirellone di Gio Ponti”. A casa mia è diverso da ciò che voi volete dire.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...