Primarie a Milano: l’instancabile Pisapia. L’agenda del giorno – 64

Qui si segue la campagna delle primarie da solo tre giorni, ma finora un dato è certo: Pisapia non si ferma mai. Giovedì sera si è fatto interrogare dai ragazzi di 11 metri all’Arci Bitte, ieri mattina rispondeva alle domande di Radio Popolare (però mi è caduto sul cane) e in serata ha parlato di immigrazione e integrazione con Don Gino Rigoldi, lì ha presentato le sue idee «per rendere la città vivibile». Creare, per esempio, luoghi di aggregazione per anziani e per i giovani, «che tendono sempre più ad abbandonare la città e che per un alloggio vicino alle università Bocconi o Statale devono pagare fino a 850 euro». Pisapia ha lanciato l’idea di sfruttare anche il centro città, «che la sera si svuota», per organizzare concerti e manifestazioni culturali per i giovani, riferisce l’agenzia Omnimilano.
Insomma, gli altri due candidati devono ancora dare il via alla vera e propria campagna, l’avvocato non riposa neanche il sabato. Gli appuntamenti di oggi:

Stefano Boeri (tace)

Valerio Onida (tace)

Giuliano Pisapia: alle 15.00 in piazza Missori «sarò al fianco dei precari della scuola,  per un’istruzione pubblica che funzioni davvero», scrive.
A seguire, alle 18 è a Villa Puricelli per incontrare gli amministratori locali.

Annunci


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...