Primarie a Milano. Ieri pioveva: Che cosa ne pensano Boeri e Pisapia. Le frasi del giorno – 56

A Milano ieri pioveva. Ma di brutto. Disagi per i cittadini. Un sindaco si deve preoccupare di problemi come questo. Ecco come commentano due dei candidati del centrosinistra.

Stefano Boeri:

Una città che vuole ospitare un evento internazionale come Expo, non può allagarsi dopo un semplice temporale. Vedere per l’ennesima volta in pochi mesi un pezzo di questa città sott’acqua e linee tramviarie e stazioni della metropolitana fuori uso è un insulto, oltre che un danno, per i milanesi. Ma è anche una vergogna per chi da 20 anni amministra questa città.

La realizzazione di un canale scolmatore per arginare l’esondazione del Seveso non è più rinviabile. Ma bisogna dare vita subito a un grande progetto di gestione dei flussi e della qualità delle acque, sia di superficie che sotterranee, che attraversano Milano. Dal Seveso al Lambro, dalla Darsena all’Olona, Milano rischia di perdere il controllo di una componente essenziale della sua storia e del suo territorio.

Giuliano Pisapia:

Come accade ogni volta che piove intensamente, ieri il Seveso è nuovamente esondato causando enormi disagi ai cittadini. È vergognosa la manifestazione di inefficienza che si riproduce puntualmente ogni volta che ci sono giornate di pioggia intensa a Milano, dove da decenni si creano emergenze come quella registrata ieri. È del tutto evidente che il Comune di Milano – malgrado le ripetute promesse della Giunta Moratti – non ha fatto gli interventi necessari per la manutenzione di strade e fogne. Ancora un volta, si manifesta gravemente l’inefficienza di questa Giunta, non solo in caso di emergenze, ma anche di fronte a manifestazioni del tutto prevedibili

E sul suo blog aggiunge:

Diciassette anni di centrodestra non sono bastati a risolvere un problema degno del terzo mondo.
Milano come il Kashmir?

Advertisements

One Comment on “Primarie a Milano. Ieri pioveva: Che cosa ne pensano Boeri e Pisapia. Le frasi del giorno – 56”

  1. […] con gli imbarazzi legati alle contraddizioni del sindaco sulle case popolari ai Rom e col disastro organizzativo seguito all’esondazione del Seveso. A sinistra invece è iniziata la vera e propria campagna […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...