Primarie a Milano. Mancata annaffiatura. La frase del giorno – 47

Il faggio su cui mi ero arrampicato nel Bosco di Gioia nel 2005, traslocato in largo de Benedetti con grandi spese, è morto per mancata annaffiatura da parte del Comune.

Michele Sacerdoti, il quarto personaggio.

Annunci

2 commenti on “Primarie a Milano. Mancata annaffiatura. La frase del giorno – 47”

  1. alessio ha detto:

    Ridicolo. Boeri fa l’architetto ha lavorato per molti progetti per MIlano. come chiunque abbia amministrato SA, io sono un consigliere di 23 anni, e lo so perche sto facendo il PGT della mia città, volumetrie decisioni metrature stile e tutto non lo decide l’architetto.
    Chi dice che Boeri è amico di Ligresti non lo conosce e parla solo per malafede.

    Boeri è l unico candidato che ha improntato la sua campagna su una forte opposizione alla lega nord, alla Moratti e all’espanzione volumetrica della città. Gli altri hanno solo paura di perdere lo status quo.

    NON votiamo per dare un attestato di stima alla carriera di qualche bravo giurista ma a dare alla città un progetto che chi come Boeri vive il tempo PRESENTE su scala internazionale può fare. Milano con Boeri diventerà la perla della modernità della nuova Europa.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...