links for 2011-01-10

  • Il Post
    «C’è un tema ricorrente nelle discussioni sul berlusconismo che viene, a mio parere, costantemente affrontato a sproposito, ed è quello della leadership. Si attribuisce a Berlusconi la responsabilità di aver creato un nuovo modello politico fondato sulla supremazia del capo, modello che avrebbe fatto scuola anche a sinistra, nella versione democratica di Veltroni, in quella romantica di Vendola, o in quella populista di Di Pietro. (…)
    La capacità di leadership di Berlusconi è stata una delle cause del suo successo, e non un prodotto del suo successo. Viceversa, la fragilità dei leader che gli si sono opposti, che non sono mai davvero riusciti ad esercitare una funzione che andasse oltre la mediazione dentro un gruppo più ampio di persone, è stato il sintomo, e non la causa, dell’assenza di una sintesi politica condivisa, che fosse organicamente alternativa al progetto conservatore del centrodestra».
  • Bersani nella lettera pubblicata sul Messaggero il 7 dicembre «per l’ennesima volta si scaglia contro quelle che chiama "scorciatoie personalistiche" di Berlusconi, senza capire (o fingendo di non capire) che la personalizzazione della politica precede di molti anni Berlusconi e coinvolge tutte le democrazie occidentali, non solo quella italiana.
    Piaccia o no, dalla personalizzazione nessuna strategia politica che si voglia vincente può prescindere.
    Peggio ancora l’intervista rilasciata al Tg2 l’8 gennaio: insiste sul fatto che bisogna uscire dalla "personalizzazione populista che non serve a niente" (come no? serve a vincere)»
    Giovanna Cosenza, Disambiguando
Annunci


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...