Campagna elettorale tra parentesi


Uno slogan tra parentesi. E’ la scelta di Giuliano Pisapia per i manifesti che danno il via alla seconda fase della sua campagna. Qualcuno è perplesso (vedi Civati). Non è la prima volta che un candidato sindaco del centrosinistra in una grande città del Nord usa questa strategia «subliminale» nei manifesti elettorali. Nel 2004 sui muri di Bologna c’era questo:

Cofferati vinse le elezioni. Per la successiva amministrazione della città, invece, per Pisapia è meglio scongiurare analogie.

Advertisements

One Comment on “Campagna elettorale tra parentesi”

  1. idiotecabologna ha detto:

    Beh, con le parentesi è più leggero di “Il vento cambia davvero. E l’aria sarà più pulita.”
    Ma sì, non è un’ideona. E stendiamo un pietoso velo su Cofferati.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...